EABlog

Cybersecurity: le principali news della settimana [5-11 maggio 2020]
11 Mag, 2020
Week News

Le notizie in materia di sicurezza informatica affollano ogni giorno le maggiori testate.

Dopo un’attenta selezione, ecco le news più interessanti e alcuni curiosi aggiornamenti dell’ultima settimana in ambito cybersecurity.

Servizi di streaming video e musica nel mirino degli hacker

C’è un vero e proprio mercato nero di credenziali di accesso ai vari servizi di musica e video in streaming: Netflix, Disney+, Apple Tv+, Spotify, Amazon Prime Video, YouTube Premium.
Rubare le credenziali è infatti semplice: basta un malware (per esempio attraverso un virus in grado di leggere tutte le e-mail e i file presenti nel pc), email di phishing, o l’uso di altre credenziali già rubate.

Come difendersi?

  • Usare un buon antivirus
  • Non visitare siti Web a rischio
  • Non cliccare su link sospetti
  • Cambiare password frequentemente

[Qui per approfondire]

Il 73% dei dipendenti italiani non ha ricevuto una guida alla cybersecurity per lavorare da casa

Secondo un recente report di Kaspersky, “How COVID-19 changed the way people work”, tre dipendenti italiani su quattro (73%), al lavoro da casa, non hanno ancora ricevuto una guida o una formazione specifica sulla sicurezza informatica per proteggersi dai rischi.

Mentre i dipendenti si stanno abituando al grande cambiamento del lavoro da casa, è importante che le aziende si assicurino che il personale possa lavorare come sempre e soprattutto in sicurezza. Questo è sicuramente un compito impegnativo che richiede parecchie risorse, ma fondamentale.

Le aziende dovrebbero quindi stabilire delle misure di comportamento efficaci per scongiurare i rischi legati al lavoro da casa e consentire un accesso sicuro ai servizi necessari ai dipendenti.

[Qui tutti i suggerimenti e i consigli da applicare]

Un Malware su Google Play Store capace di infettare gli smartphone Android

Il play store di Google è sempre stato un semplice punto di transito per l’installazione delle app sul telefono.
Un nuovo malware è però riuscito ad aggirare le difese di Google e infettare i telefoni Android senza che che fosse necessario scaricare qualche app in particolare.

Pare che Google sia già al lavoro per risolvere il problema, purtroppo gli utenti possono fare poco in merito.
È bene sempre ricordare comunque di scaricare le app solo da fonti sicure e affidabili.

[Qui per approfondire]

COVID-19: ospedali presi di mira dagli hacker durante l’emergenza

Crescono gli attacchi alle organizzazioni sanitarie e di ricerca medica durante l’epidemia, probabilmente allo scopo di rubare informazioni relative al virus.

Anche in questo caso il punto d’accesso primario sono le password più conosciute.

[Qui per maggiori informazioni]

WhatsApp: aumentano i casi di furto di identità

Tramite il furto delle immagini di copertina (non considerate dagli utenti un elemento di pericolo e quindi visibili a tutti), gli hacker sono in grado di creare degli account falsi e spacciarsi per altre persone.

Come proteggersi?
Impostare la visione delle immagini di copertina solo agli amici memorizzati in rubrica (Impostazioni > Account e poi cambiare la condivisione all’interno della sezione Privacy sulla voce relativa alla foto profilo).

 

Concludiamo la rassegna delle notizie con una bella opportunità.

Microsoft: in palio 100.000 dollari per violare Azure Sphere

Per Microsoft la sicurezza informatica è importante. Per questo lancia una sfida agli hacker “buoni” o a chiunque sia interessato per testare la sicurezza del suo nuovo sistema operativo Azure Sphere, per correggere eventuali vulnerabilità.

La sfida è aperta a tutti, per partecipare bisogna iscriversi entro il 15 Maggio 2020 compilando una apposita domanda.

[Qui per informazioni]

Cifra tutti i moduli del tuo sito

Proteggi la privacy dei tuoi clienti e ottieni sicurezza

Dai uno sguardo agli altri articoli