EABlog

Quanto è sicuro il tuo sito?

Inserisci l’URL e ottieni il report

EABlock crede nel potere dell’informazione come arma per combattere il crimine informatico.
EABlog è un luogo virtuale in cui informazione, innovazione, notizie e novità si incontrano nell’obiettivo di coltivare la consapevolezza e responsabilità necessaria per sopravvivere al complicato mondo del Web.

Il Team

Dal CLab UniCa a DigithON 2018

Dal CLab UniCa a DigithON 2018

09 settembre 2018: EABlock vince la terza edizione di DigithON!     Era solo il 25 marzo 2018 quando sul palco del teatro lirico di Cagliari vincevamo il secondo posto al Contamination Lab UniCa. Vi abbiamo già raccontato del CLab UniCa (qui), il percorso di educazione all’imprenditorialità cagliaritano, capofila del Network di CLab a livello nazionale, dove siamo nati. E’ al suo interno...

leggi tutto
Non solo Bitcoin: la Blockchain rivoluzionerà i CRM

Non solo Bitcoin: la Blockchain rivoluzionerà i CRM

La tecnologia Blockchain rivoluzionerà i sistemi di Customer Relationship. È quanto emerge da numerose riviste del settore che comprendono il potenziale della tecnologia Blockchain al di là del suo più stretto collegamento con bitcoin e le diverse cripto valute. Il settore CRM infatti, come tutti i settori che hanno a che fare con i dati, di fronte alle allarmanti statistiche che mostrano...

leggi tutto
6 Milioni di dati scaricabili senza controllo nel portale delle imprese

6 Milioni di dati scaricabili senza controllo nel portale delle imprese

Dati personali a disposizione degli hackers sul portale www.impresainungiorno.gov.it Qualche volta le fughe di dati sono causate da un qualche tipo di virus, a volte a causa dell'errore umano: un impiegato che invia i dati dei clienti via email a qualche indirizzo sbagliato. Altre volte un amministratore di sistema lascia per sbaglio un file non protetto in un server, pronto per essere scaricato...

leggi tutto
Hackerata TeenSafe: l’app che controlla gli adolescenti

Hackerata TeenSafe: l’app che controlla gli adolescenti

Almeno un server dell'applicazione "TeenSafe" ha subito il furto di decine di migliaia di account usati dai genitori e dai loro figli. L'applicazione hackerata si autodefiniva "sicura" e consentiva ai genitori di monitorare lo smartphone dei figli leggendo i messaggi, la posizione GPS, i siti web consultati, le applicazioni installate, e le telefonate. I loro server erano online, ma non...

leggi tutto
Facebook sotto accusa per un impiegato disonesto

Facebook sotto accusa per un impiegato disonesto

Apprendiamo da fonti di stampa che Facebook indaga sulle attività di un impiegato disonesto che, come addetto alla sicurezza, avrebbe abusato della sua posizione per effettuare atti di stalking su una donna. La notizia è stata diffusa tramite un tweet pubblicato da un esperto di sicurezza che ha citato alcuni screenshot come fonte. Facebook ha provveduto a contattarlo e ha avviato un'indagine....

leggi tutto

Contamination Lab UniCa – Da dove siamo partiti

Dove nasce EABlock? Dove si è conosciuto il team e dove si è costruita la nostra idea imprenditoriale?   Oggi vogliamo parlarvi un po’ più da vicino di noi facendovi conoscere il Contamination Lab, il percorso di educazione all’imprenditorialità giunto alla sua quinta edizione, che ci ha permesso di unire le nostre passioni e le nostre competenze trasformandoci in giovani ma tenaci neo...

leggi tutto

La rete cellulare ancora sotto attacco

Perché è importante pensare alla sicurezza fin dalle prime fasi di un progetto? Perché altrimenti si creano delle falle critiche pericolose che espongono il sistema e di conseguenza i suoi utenti ad attacchi dei malvagi criminali informatici. Questo principio di buonsenso è stato per l’ennesima volta (ri)scoperto oggi, quando è stata divulgata la notizia che la moderna rete cellulare di ultima...

leggi tutto

Vulnerabilità da incubo per tutti i processori degli ultimi 10 anni, che fare?

La notizia ha fatto il giro del mondo in poco tempo: una disastrosa vulnerabilità di sicurezza presente in ogni processore di ogni marca prodotto negli ultimi 10 anni. Google, AMD, ARM, Intel... non importa la marca, sono tutti vulnerabili. La vulnerabilità è cosi grave che l'amministratore delegato di Intel ha cercato di vendere tutte le sue quote azionarie della sua azienda quando è venuto a...

leggi tutto

Vuoi iscriverti alla newsletter?

Lascia la tua mail

Vuoi saperne di più?

Contattaci!

Ascolteremo con piacere ogni esigenza e risponderemo al più presto ad ogni tua domanda